domenica 24 giugno 2012

B2B e Social Media - Infografica


Social Media Marketing per il canale B2B?


Dai dati espressi nell'infografica sottostante  possiamo dire che sicuramente in ottica di generazione leads, ed ampliamento portafoglio potenziali clienti i social sono decisamente uno strumento da non sottovalutare. Linkedin (attraverso la creazione di una pagina aziendale, l'utilizzo di Linkedin Ads, partecipazione attiva a gruppi di interesse) in particolare può generare più leads di Facebook!

Detto questo vi posto un'interessante infografica sul Social B2B (fonte blog.linkness.com)


Infografica sul B2B
Infografica sul Social per il B2B - blog.linkness.com
Se hai trovato utile questo Post Condividilo :)!

sabato 23 giugno 2012

Linkedin Ads: pubblicità per il B2B

Linkedin Ads - Pubblicità B2B
Linkedin Ads - Campagna Test Effettuata da Alessia Turlon

Quando si parla di promozione on line si parla sempre di pubblicità su google, pubblicità su facebook, di email marketing, di Banner su Portali, ma nessuno ha mai accennato alla possibilità di effettuare pubblicità su Linkedin.

Per chi non lo sapesse Linkedin è un Social Network Professionale, composto da 160 milioni di Utenti, ed in continua crescita. Gli utenti si iscrivono, completano il loro profilo, inserendo titolo di studi, professione, ruolo all'interno dell'azienda, nome dell'azienda, esperienze, corsi ed interagiscono con gli altri membri tramite Gruppi a tema. Un vero e proprio social Network, Professionale.

Come tutti i social Network deve monetizzare ed il metodo più facile è tramite la pubblicità. C'è quindi la possibilità di creare annunci sponsorizzati come in facebook, google e yahoo. Io fino a pochi giorni fà, non avevo mai avuto modo di vedere con i miei occhi una campagna su linkedin, ma grazie ad Alessia Turlon, Communication and Marketing Manager, ho potuto toccare con mano le potenzialità della piattaforma. Alessia ha effettuato una campagna test splittando gli annunci un po' sul profilo linkedin ed un po' sul  profilo di Slide share. Il periodo di test è stato di pochi giorni, ma quello che mi ha incuriosito e che mi porterà ad approfondire questo canale, soprattutto per la promozione B2B, è la possibilità di profilazione. Si può scegliere come target "Job Function", quindi HR, Marketing, Product Management, etc, oltre che per settore industriale, per Nome Azienda, per seniority, e  le classiche, ossia,  età, sesso, e geo. 

Le possibilità di profilazione sono sicuramente un plus, ma perchè non decolla questa piattaforma? I limiti sono diversi:

- CPC molto elevato (cpc minimo è 2,00$);
- Pannello di controllo e statistiche molto scarne;
- Gli annunci testuali possono essere scritti solo in lingua inglese;
- Per creare differenti gruppi di annunci bisogna creare diverse campagne;

Questi sono sicuramente i limiti principali, che sono emersi da questa campagna test, ma sono convinto che Linkedin possa essere un ottimo canale per la promozione B2B, e soprattutto può essere un'alternativa, o almeno uno strumento complementare al classico email marketing B2B. 

Spero di aggiornarvi presto su altre novità dal mondo linkedin, magari dopo qualche aggiornamento alla piattaforma ;). 


Per visionare i risultati della campagna su linkedin andate su:
http://www.slideshare.net/AlessiaTurlon/linkedin-advertising-test-campaign




Se hai trovato utile questo Post Condividilo :)!

venerdì 15 giugno 2012

Stellissimo Seo Contest

Stellissimo - del famoso Seo Vincent Van Gogh
Stellissimo? Nuova corrente pittorica? Movimento culturale? Assolutamente NO!! Solamente una "parola chiave" molto importante....


C'è chi vuole posizionarsi in prima pagina con la parola chiave Web Marketing, chi con sms marketing altri invece vogliono essere al top per la parola chiave Erboristeria, io invece voglio posizionarmi in prima pagina con la KW Stellissimo
Non sono impazzito è solamente un contest al quale mi fa piacere partecipare, per amore del web della condivisione e per sentirmi parte di un qualcosa, che cosa di preciso?


Ma dello Stellissimo naturalmente! In pratica è una gara organizzata da Seo Training , nella quale i partecipanti dovranno posizionarsi con la Keywords "Stellissimo", e tutto è lecito, cappelli neri compresi ;). 


Ecco il perchè di Questo Articolo, strampalato, delirante a tratti sbrilluccicante (sempre per rimanere in tema con lo Stellissimo), semplicemente per "Partecipazione" come diceva Gaber
Detto questo inizino le danze, io l'articolo l'ho scritto ora tocca ai miei amici, lettori o utenti di passaggio a condividerlo, citarlo, linkarlo e chi più ne ha più ne metta.
Ps, l'articolo che parteciperà al contest è qui, per regolamento il blog/sito/pagina doveva essere nuovo, quindi condivitete l'articolo che si trova al seguente link: Stellissimo


Se hai trovato utile questo Post Condividilo :)!

mercoledì 13 giugno 2012

Ecco i più Influenti nel PPC


Quali sono i più grandi esperti di PPC nel mondo? Ce ne sono tanti di esperti, ma non tutti sono influenti. Qui di seguito una classifica stilata da PPC hero (in fondo il link al post originale)

I 25 esperti più influenti nel PPC:

1.) Bryan Eisenberg
E 'co-autore di diversi libri, ed è un membro del consiglio consultivo di diverse organizzazioni tra cui Search Engine Strategies, il Summit Emetrics Marketing Optimization e BoostCTR. Bryan ha una presenza incredibile nel settore SEM, e merita il nostro titolo per lui: Most Influential
Expert PPC.

2.) Danny Sullivan
C'è anche una pagina di Wikipedia su Danny! Egli è l'Editor-in-Chief di Search Engine Land, produce la serie di Search Marketing Expo, ed è un ricercato speaker SEM.

3.) Marty Weintraub
Weintraub è un esperto influente nel PPC anche grazie ai suoi impegni internazionali, alla sua presenza su diversi blog , ed alle pubblicazioni su Internet. Egli è presente sui social network che abbiamo esaminato, e ha ancora trovato il tempo per "Killer Facebook Ads" autore (Wiley / Sybex 2011).

4.) Joanna Lord
Si descrive come un esperto di PPC, appassionato di social media, blogger, e bevitrice di caffè. Non sorprende allora che lei è uno degli esperti più influenti nel PPC! Joanna ha migliaia di fan che la seguono fedelmente su Twitter, su Google +, e su Facebook. Scrive sia sul suo blog personale, nonché sul blog SEOmoz.

5.) Tim Ash
CEO di SiteTuners.com, è ben noto come oratore, scrittore e imprenditore. Egli è il fondatore e “Chair of Conversion Conference” , e ha scritto su ClickZ e Search Engine Watch. 
Profili professionali relativi a Twitter, LinkedIn e Facebook.

6.) Dennis Yu
7.) Jeff Ferguson
8.) Brad Geddes
9.) Kevin Lee
10.) John Rampton
11.) Lisa Raehsler
12.) Kent Lewis
13.) David Szetela
14.) Stefan Weitz
15.) William Leake
16.) Laura Thieme
17.) David Rodnitzky
18.) Frederick Vallaeys
19.) Andy Atkins-Kruger
20.) Noran El-Shinnawy
21.) Larry Kim
22.) Rick Galan
23.) Mona Elesseily
24.) Matt Van Wagner
25.) Justin Seibert


Se hai trovato utile questo Post Condividilo :)!

martedì 5 giugno 2012

EXCEL: Ricavare la data dal Codice fiscale

In questo post mi distanzio un po' dai miei classici argomenti, ma visto che altri potrebbero avere questa necessità (ok..non so quanti), voglio condividere con voi una formula excel, con la quale potrete estrapolare la data (gg-mm-aaaa).


Quindi se avete un file con un codice fiscale, dal quale volete estrarre la data ecco come fare:
La formula è più semplice di quanto sembri ed è la somma di quattro formule (scusate la ripetizione),  =data, =stringa.estrai, =confronta e =se.


Entriamo nel dettaglio:


1) =DATA(STRINGA.ESTRAI(A2;7;2)
Data serve solo per impostare il formato, con string.estrai invece, andiamo ad estrarre il primo valore dal codice fiscale, ossia l'anno, che si trova nella posizione "7" ed è formato da due cifre ("2"). 


2) CONFRONTA(STRINGA.ESTRAI(A2;9;1);{"A";"B";"C";"D";"E";"H";"L";"M";"P";"R";"S";"T"};0)
Nella codice fiscale il mese è associato ad una lettera, come potete vedere sopra partendo dalla "A" che si riferisce a gennaio, si arriva alla lettera "T" che è associata a dicembre. Con la formula confronta andiamo a confrontare il valore estratto con la formula stringa.estrai e la matrice inserita, se coincidono, in base alla posizione della lettera verrà associato il numero del mese, quindi "a" sarà convertita in "1",  C" in "3" e così via. Così facendo avremo estrapolato il mese. 


3) SE(VALORE(STRINGA.ESTRAI(A2;10;2))>40;VALORE(STRINGA.ESTRAI(A2;10;2))-40;VALORE(STRINGA.ESTRAI(A2;10;2))))
Finalmente siamo arrivati al giorno, rappresentato nel CF dalle cifre nelle posizioni 10 e 1. Se il giorno di nascita è compreso tra1 e 9, sarà preceduto da uno zero, altrimenti No. Inoltre alle donne sarà sommato al giorno di nascita il valore 40. Quindi se una donna è nata il giorno 12, nel codice fiscale avrà come valore 52.
Quindi se il valore estratto alla posizione 10 e 11 (2)sarà maggiore di 40, allora togli 40, altrimenti estrai il valore che trovi, ecco cosa andiamo a chiedere con quest'ultima parte della formula.


Ora copiate i tre pezzi in un .txt separando i pezzi dal ";". Le parentesi sono tutte sistemate. Ci tengo a dire che la formula è stata elaborata solo per metà da me, ma la curiosità mi ha fatto scoprire che un pazzo in rete già l'aveva fatta e quindi ho velocizzato il lavoro, prendendola e sistemando qualche parentesi e qualche spazio qua e là. 


Spero di aver semplificato il lavoro a qualcuno, e anche se già lo sapevo, (excel è un mio grande compagno di lavoro) sono sempre più convinto che con excel si possa fare di tutto!  ;)


Se hai trovato utile questo Post Condividilo :)!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...